Green Economy

Verso un modello integrato di produzione, distribuzione e consumo sostenibili

Nella attuale realtà in cui ci troviamo a vivere ed operare, l’accessibilità a grandi quantità di risorse energetiche non può esser più un modello da adottare e seguire senza lungimiranza. UCSA si fa quindi promotore di un modello di economia circolare che vede il “bene”  in ogni sua singola fase - progettazione, consumo, destinazione, sino all’esaurimento del bene stesso – come opportunità per limitare al massimo lo sfruttamento di energia, riducendo di conseguenza al minimo la produzione di materiali di scarto, scorie o perdite a danno dell’ambiente e della economia. Il Modello di Economia Circolare che UCSA propone sul territorio, vuole mostrare così una forte attenzione  alla sostenibilità ambientale delle produzioni, prevenendo esternalità negative e massimizzando l’investimento nella realizzazione di benefici sociali e valorizzazioni territoriali. La transizione dal modello economico lineare al suddetto modello economico, è per i comuni aderenti all’UCSA  un obiettivo primario verso il quale professionalità ed impegno costante sono profusi sia nei programmi di utilizzo che nella distribuzione e collocamento di  preziose risorse energetiche a ridotto impatto ambientale.

Tavolo online sulla Circular Economy

10 settembre 2019 dalle ore 11.30 > Ellen Mc Arthur Foundation

Il Codice Appalti (D.Lgs 50/2016) e le modalità di attuazione dei criteri ambientali minimi (CAM)

Seminario specialistico gratuito sulla normativa di alcuni 'Criteri Ambientali [...]

GPP Green Public Procurement

Il GPP (Green Public Procurement) = Acquisti Pubblici Verdi è uno strumento di [...]

ICity Rate 2017

Milano si conferma la città più “smart” d’Italia

Family ecocard

Nel Comune di San Giuseppe Vesuviano si è partiti con la creazione di una [...]